Nurse24.it
Sandra Ausili

M Recruitment seleziona infermieri per Malta e navi da crociera

M Recruitment, agenzia di reclutamento maltese, seleziona infermieri per posizioni aperte presso ospedali privati e case di cura di Malta e navi da crociera internazionali. Tra i requisiti del candidato ideale è richiesta esperienza lavorativa minima di due anni.Lavora come infermiere a Malta e su n

Daniela Berardinelli

Eutanasia nel mondo: il ruolo degli infermieri

Se nel nostro paese facciamo ancora fatica a parlare di eutanasia, nonostante nel 2021 siano state raccolte un milione e duecentoquarantamila firme per permettere alle persone di decidere sul tema con un voto, nel resto del mondo la realtà è diversa. I pionieri della legislazione sull’eutanasia sono

Redazione

Gi Group Medical

Se possiedi un’abilitazione per una professione sanitaria e ti piacerebbe lavorare in strutture ospedaliere pubbliche o importanti realtà private affidati a noi di Gi Group, prima agenzia per il lavoro italiana.Gi Group MedicalCi prendiamo cura dei tuoi progetti professionaliNoi di Gi Group MedicalT

Sandra Ausili

Infermieri in Norvegia: un nuovo orizzonte professionale

Quando si parla di andare a lavorare come infermieri all'estero sono tanti i dubbi e i falsi miti tra i quali giostrarsi. Se la motivazione è quella giusta, però, la Norvegia rappresenta un nuovo e stimolante orizzonte professionale. Un motivo su tutti? In Norvegia il sistema sanitario ha a cuore il

Giada Martemucci

Lorenzo Baragatti direttore della Società della Salute senese

Lorenzo Baragatti è il primo infermiere a dirigere una Società della Salute, consorzi tra ASL e comuni nati in Toscana nel 2008 per la gestione unitaria e integrata dei servizi sociali e socio sanitari. Si tratta di un modello organizzativo unico nel panorama nazionale nato con l’obiettivo di perseg

Redazione

L’infermiere tra carcere ed emarginazione durante il Covid-19

Durante questo periodo di pandemia, qualche volta è spuntata la parola "Carcere". Se ne parla molto poco rispetto al carico di lavoro dei colleghi al loro interno, probabilmente perché ritenuta non così importante rispetto all'attuale emergenza sanitaria di oggi, e rispetto a tutto il resto, di ieri

Marco Alaimo

Comunicare la malattia e gestire la relazione di cura

Secondo una serie di ricerche, Leventhal ha dimostrato che, le persone che affrontano percorsi di cure mediche possiedono teorie implicite delle loro malattie, le quali esercitano una forte influenza sia sul modo in cui queste vengono affrontate, sia su come vengono valutate e regolate le cure.L’int

Massimo Canorro

Infermieri di terapia intensiva riceveranno 100 euro netti

Da gennaio, i professionisti sanitari impegnati nei reparti di terapia intensiva riceveranno un bonus mensile di 100 euro netti. Ad annunciarlo il premier Jean Castex, che ha parlato di riconoscimento indispensabile verso un settore impegnato in prima linea nella lotta al Covid. La misura è inserita

Redazione

Infermieri del mondo: condividere esperienze per migliorarsi

Nei giorni scorsi è stata fondata ufficialmente l’associazione “Infermieri del mondo” che vede 6 soci fondatori, tra cui la presidente Dott.ssa Rosa Melgarejo. L’associazione unisce infermieri di tutte le nazionalità con lo scopo di condividere le esperienze professionali per crescere e migliorare l

Massimo Canorro

Svizzera, per gli infermieri migliorano le condizioni di lavoro

Nella giornata di ieri è stata accettata alle urne, con il 61% dei voti, l’iniziativa popolare “Cure infermieristiche forti” che chiede il miglioramento delle condizioni professionali e i salari di infermiere e infermieri in Svizzera. Un esito definito “storico”, agevolato anche dalla pandemia di co

Massimo Canorro

Svizzera: è caccia aperta agli infermieri italiani

L’Osservatorio per il lavoro svizzero lancia l’allarme per la carenza di professionisti sanitari. In terra elvetica, infatti, mancano all’appello ben 11mila operatori che potrebbero toccare quota 65mila entro il 2030. Per un infermiere italiano possono aprirsi grandi prospettive e stipendi iniziali

Francesca Gianfrancesco

Sindrome del turnista: disturbo del sonno da lavoro su turni

Esistono prove crescenti che il lavoro articolato su turni ha un impatto significativo sulla salute e sulle prestazioni del lavoratore a causa dell’alterazione dei processi naturali del sonno che possono compromettere la sicurezza sia dell’utenza che personale del lavoratore, aumentando il rischio d

Redazione

I nuovi bisogni di salute della società multiculturale

Le migrazioni sono parte essenziale dell’evoluzione di un Paese. Esse delineano i contorni di una società multiculturale, un intreccio di valori, simboli, credenze e comportamenti. È così che si presenta al giorno d’oggi l’Italia, che accoglie circa il 7% di persone di origine straniera. Si tratta d

Francesca Gianfrancesco

Infermiere in unità spinale

La gestione clinica e assistenziale di una persona con lesione midollare richiede competenze multidisciplinari, specifiche ed elevate. L’infermiere è sicuramente centrale durante tutto il percorso, soprattutto nella promozione di un modello clinico-assistenziale che superi il lavoro per compiti favo

Francesca Gianfrancesco

Infermiere di camera iperbarica

L’infermiere di camera iperbarica deve avere un’idoneità clinica per poter svolgere la sua funzione e cioè deve essere esente da patologie o condizioni parafisiologiche che possono aggravarsi con la variazione di pressione, come problemi legati all'apparato uditivo o patologie dell’apparato respirat

Carlo Scovino

Persone LGBTIQA+ tra accoglienza e diritto alla salute

Tra le possibili difficoltà nella comprensione delle dinamiche e delle possibili difficoltà nel rapporto tra persone LGBTIQA+ e i professionisti della salute si cita l’eteronormatività che è alla base di tutte le forme di discriminazione degli orientamenti sessuali diversi da quello eterosessuale ch

Ferdinando Iacuaniello

Infermieri italiani e le opportunità di lavoro in Germania

Una città che sembra un parco a tema, è questa la prima impressione che ho avuto una volta arrivato ad Erlangen. Ma non è una favola, la Germania è il “sogno americano” d’Europa, almeno per gli infermieri. Isabela, Fabrizia, Germano, Giovanni e Michele sono i “disperati” che ho avuto la fortuna di c

Carlo Scovino

Medicina di genere uno sguardo multidisciplinare

Nelle scienze socio-sanitarie quando si parla di genere si intendono sottolineare quelle differenze tra maschi e femmine che non possono essere attribuite solo a fattori biologici o psicologici, ma soprattutto a influenze legate al contesto culturale, sociale e storico.Uomini e donne non differiscon

Redazione

Nursing Home: lavorare qui mi ha cambiato la vita

Quando ho realizzato che non volevo più lavorare in una Rianimazione erano passati ormai 27 anni dal mio diploma, ed era lo scorso anno. Emigrata Oltre Manica da due anni e mezzo, dopo una esperienza non propriamente felice in NHS — il Sistema Sanitario Inglese — ho capito che a 54 anni era ora di c

Marco Alaimo

Comunicare la malattia con la Psicologia della Salute

Alcune teorie psicologiche possono aiutare a capire come comunicare i messaggi di promozione della salute in modo efficace tra le persone, nei gruppi e nella comunità. L’impatto di un messaggio volto a modificare l’atteggiamento di un individuo è condizionato dalle caratteristiche della fonte e del

Redazione

L’infermiere tutor rivoluziona la presa in carico del paziente

Un nuovo modello organizzativo che va verso una maggiore personalizzazione delle cure, ispirato al Primary Nursing, lo ha messo in campo l’Asl Toscana sud est. Una presa in carico del paziente che potrà contare su un infermiere di riferimento, il quale avrà la responsabilità assistenziale del pazien

Mario Ripino

Infermieri in Germania: parti e non sei mai solo

Accettare un'offerta di lavoro per infermieri in Germania significa lasciare il proprio paese e doversi mettere alla prova con una lingua e una realtà differenti da quelle di origine. Questo può sembrare estremamente difficoltoso, è vero. Ma, a ben guardarla, può essere un'esperienza estremamente st

Silvia Ancona

Vittime di violenza, Picozzi: denunciare sempre

Non sono incidenti del mestiere, quello che noi non denunciamo oggi potrebbe diventare un episodio aggressivo nei confronti dei nostri colleghi domani. Si esprime così lo psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, presente all’evento #Rispettachitiaiuta tenutosi ad Arezzo il 4 marzo 2019. Efficace e

Sara Di Santo

L'importanza etica e strategica di riflettere sul gesto di cura

Interrogarsi sull’effettiva utilità di un’azione o sull’utilizzo di una tecnologia i cui effetti si riversano su una persona è una pratica che i professionisti della salute, travolti dalle cose da fare, spesso dimenticano. Ma dare la giusta importanza alla riflessività è fondamentale nei contesti di