Nurse24.it
Giacomo Sebastiano Canova

Strategie di defibrillazione per la FV refrattaria

Nonostante i progressi tecnologici in ambito di defibrillazione, la fibrillazione ventricolare refrattaria allo shock rimane un’evenienza frequente durante l’arresto cardiaco extraospedaliero. La doppia defibrillazione sequenziale esterna (ovvero l’erogazione di scariche sequenziali rapide da due de

Redazione

Indennità per infermieri di Pronto soccorso, c’è l’accordo

Agli infermieri di Pronto soccorso in Veneto saranno liquidati 80 euro al mese per 12 mensilità, a titolo di acconto, con un saldo a marzo di 340 euro, con accredito a gennaio degli arretrati relativi al 2022. Importo che si somma alla quota di presenza di 5 euro per ogni giornata lavorativa, fissat

Federica Magni

Analisi organizzativa per un’azienda efficace ed efficiente

L’analisi organizzativa è uno strumento che ha lo scopo di intervenire sulle organizzazioni per migliorarne il funzionamento e cercare di risolverne i problemi. Può essere definita come: uno strumento diagnostico per rintracciare le carenze e le incongruenze e per orientare gli interventi di riproge

Redazione

Da carenze in Ps a lavoro usurante, Simeu incontra Schillaci

Non uno sciopero, ma un’azione di sensibilizzazione che parte dai professionisti con una richiesta di attenzione sulle enormi difficoltà del settore dell'emergenza-urgenza. È lo spirito del sit-in organizzato da Simeu, che ha presentato al Ministro della Salute Orazio Schillaci le problematiche più

Giacomo Sebastiano Canova

Effetti del trasporto in elicottero sulla pressione intracranica

In alcuni casi, dopo una grave lesione cerebrale è indicato il trasporto in elicottero al centro traumatologico di primo livello più vicino. Durante il trasporto, la posizione a testa in giù può contrastare le strategie di abbassamento della pressione intracranica a causa del ristagno di sangue veno

Giacomo Sebastiano Canova

Ecografia in ambito preospedaliero: a che punto siamo

L’ecografia si sta diffondendo sempre più nell’ambiente preospedaliero. Sebbene in questo contesto sia un intervento relativamente nuovo, esiste una letteratura sempre più crescente che mira a esplorare l’uso dell’ecografia preospedaliera. Alcuni autori, tramite una revisione narrativa, hanno fatto

Redazione

Infermiera aggredita al Santobono dai genitori di un bambino

A Napoli, nel pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Santobono, i genitori di un piccolo paziente non essendo d'accordo sulla somministrazione di un farmaco hanno aggredito e minacciato un'infermiera. A renderlo noto è il consigliere regionale della Campania di Europa Verde, Francesco Emilio Borre

Monica Vaccaretti

La psicopatologia

Condizioni e dinamiche soggettive ed ambientali condizionano la nostra salute e il benessere di ciascuno, in relazione con sé stesso e con gli altri, e portano, se negative o distorte, alla sofferenza, al disagio e alla malattia. La dottoressa Nicoletti sottolinea che in ambito psicologico questa co

Giacomo Sebastiano Canova

Processo decisionale rianimazione preospedaliera oltre la clinica

Alcuni ricercatori hanno recentemente pubblicato uno studio volto a esplorare come i fattori non clinici influenzino le decisioni dei sanitari se rianimare o meno pazienti adulti in arresto cardiaco durante il soccorso preospedaliero.Fattori non clinici che influenzano decisioni su rianimazione preo

Giacomo Sebastiano Canova

Codifica a colori per l’interpretazione dell’ECG

Per facilitare l’addestramento iniziale alla lettura dell’ECG alcuni autori hanno proposto sulla rivista Resuscitation l’uso dei quattro colori primari per definire le quattro distinte finestre elettriche dell’ECG a 12 derivazioni: inferiore, laterale, anteriore, destro.ECG: codifica a colori per la

Giacomo Sebastiano Canova

Rianimazione volemica con cristalloidi bilanciati rispetto a SF

I liquidi per via endovenosa sono usati comunemente per quasi tutti i pazienti delle unità di terapia intensiva, in particolare per i pazienti che necessitano di rianimazione. La selezione e l’uso dei fluidi di rianimazione possono influenzare gli esiti dei pazienti; tuttavia, il fluido rianimatorio

Monica Vaccaretti

Chiavi di lettura per la psicologia

Alcune parti di noi sono così profondamente radicate che possono sembrare misteriose ad un occhio non esperto. Gli psicologi si prendono il tempo dell'osservazione e della riflessione per produrre una diagnosi e per proporre una terapia adeguata trasmettendo gli strumenti utili ed il sostegno espert

Giacomo Sebastiano Canova

Relazione tra decelerazione e pressione intracranica

L’accelerazione e la decelerazione possono potenzialmente creare cambiamenti della pressione intracranica che possono peggiorare gli outcome del paziente. Alcuni ricercatori hanno pubblicato i risultati di uno studio da loro condotto volto a confermare il fatto che durante la frenata avvenga un aume

Redazione

Infermieri e medici di Ps e 118 in piazza il 17 novembre

I medici e gli infermieri del Pronto Soccorso e del 118 della Società italiana medicina di emergenza urgenza (Simeu), scendono nuovamente in piazza, a un anno di distanza, per sollecitare provvedimenti urgenti indispensabili a sanare le attuali difficoltà strutturali del Sistema.I professionisti pre

Giacomo Sebastiano Canova

Rischio di edema cerebrale dopo arresto cardiaco

L’edema cerebrale in seguito ad arresto cardiaco è una complicanza ben nota della rianimazione e fa presagire un esito negativo. Per questo motivo alcuni ricercatori hanno identificato i predittori di edema cerebrale post-arresto cardiaco e testato l’associazione di edema cerebrale con l’esito della

Giacomo Sebastiano Canova

SpO2 post-rianimazione preospedaliera e sopravvivenza dopo arresto cardiaco

L'ipossia e l'iperossia dopo la rianimazione da arresto cardiaco extraospedaliero possono causare danni importanti, esacerbando il danno cerebrale secondario. Per questo motivo alcuni ricercatori hanno recentemente pubblicato sulla rivista Resuscitation uno studio volto ad analizzare l'associazione

Monica Vaccaretti

Le persone sono fatte di momenti e di psiche

Da un’indagine conoscitiva sulla percezione della propria salute mentale - condotta dalla Fondazione Soleterre che ha trasmesso i risultati alla Camera dei deputati nell'estate 2022 – è emerso che, a fronte di un campione rappresentativo di 1000 individui di età compresa tra i 18 e i 74 anni, il 12%

Giacomo Sebastiano Canova

Previsione precoce arresto cardiaco refrattario allo shock

Quasi la metà dei pazienti con fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare (VF/TV) in arresto cardiaco extraospedaliero riceve tre o più scariche, spesso indicate come FV/TV refrattaria. Alla luce di ciò, alcuni ricercatori hanno pubblicato uno studio sulla rivista Resuscitation, dove hann

Redazione

Comunicazione in Sanità e Bioetica | UNIBO

Il corso di alta formazione in comunicazione in sanità e bioetica organizzato dall'Alma Mater Studiorum Università di Bologna nasce con l'intento di sviluppare conoscenze e competenze fondamentali nell’ambito sanitario con riferimento a profili filosofici, etici e deontologici, profili biogiuridici;

Giacomo Sebastiano Canova

Compressioni toraciche e livelli di EtCO2 durante RCP

È stato recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista Resuscitation uno studio volto a descrivere come le variazioni della profondità e della frequenza delle compressioni toraciche influiscono sulle variazioni della CO2 di fine espirazione (EtCO2) durante la rianimazione cardiopolmonare nell’arr

Massimo Canorro

Carpi, Pronto soccorso tra aggressioni e organici ridotti

Per cercare di arginare l’odioso fenomeno delle aggressioni nei confronti dei sanitari, l’Ausl garantisce che entro il prossimo dicembre rafforzerà il sistema di videosorveglianza. È quanto comunica Fp Cgil Modena, che quindi spiega: Per cercare di alleggerire il carico di lavoro dei sanitari, l’ide

Giacomo Sebastiano Canova

Utilizzo della ketamina nel paziente con trauma cranico

L’utilizzo della ketamina nei pazienti con trauma cranico è stato spesso discusso a causa dei suoi possibili effetti deleteri su circolazione e perfusione cerebrale. Questo in quanto i primi studi suggerivano che la ketamina potesse aumentare la pressione intracranica, diminuendo la pressione di per

Carlo Scovino

Comparto socio-sanitario essenziale per riprogrammazione servizi

La salute mentale è una componente essenziale della capacità di resilienza delle comunità ed è quindi fondamentale attuare politiche nazionali che promuovano sistemi di salute mentale inclusivi, efficaci e a tutela dei diritti. Vi è un estremo bisogno di servizi di salute mentale ben organizzati, co

Massimo Canorro

Fnopi: leadership infermieristica sempre più riconosciuta

Si moltiplicano gli incarichi di responsabilità per la professione infermieristica: il territorio, di fatto, sta riconoscendo sempre di più il ruolo centrale e decisivo degli infermieri. Il prossimo passo da compiere? La Fnopi non ha dubbi: È il riconoscimento anche del ruolo clinico degli infermier