Nurse24.it
Giacomo Sebastiano Canova

Strategie di defibrillazione per la FV refrattaria

Nonostante i progressi tecnologici in ambito di defibrillazione, la fibrillazione ventricolare refrattaria allo shock rimane un’evenienza frequente durante l’arresto cardiaco extraospedaliero. La doppia defibrillazione sequenziale esterna (ovvero l’erogazione di scariche sequenziali rapide da due de

Redazione

Indennità per infermieri di Pronto soccorso, c’è l’accordo

Agli infermieri di Pronto soccorso in Veneto saranno liquidati 80 euro al mese per 12 mensilità, a titolo di acconto, con un saldo a marzo di 340 euro, con accredito a gennaio degli arretrati relativi al 2022. Importo che si somma alla quota di presenza di 5 euro per ogni giornata lavorativa, fissat

Redazione

Da carenze in Ps a lavoro usurante, Simeu incontra Schillaci

Non uno sciopero, ma un’azione di sensibilizzazione che parte dai professionisti con una richiesta di attenzione sulle enormi difficoltà del settore dell'emergenza-urgenza. È lo spirito del sit-in organizzato da Simeu, che ha presentato al Ministro della Salute Orazio Schillaci le problematiche più

Giacomo Sebastiano Canova

Effetti del trasporto in elicottero sulla pressione intracranica

In alcuni casi, dopo una grave lesione cerebrale è indicato il trasporto in elicottero al centro traumatologico di primo livello più vicino. Durante il trasporto, la posizione a testa in giù può contrastare le strategie di abbassamento della pressione intracranica a causa del ristagno di sangue veno

Giacomo Sebastiano Canova

Ecografia in ambito preospedaliero: a che punto siamo

L’ecografia si sta diffondendo sempre più nell’ambiente preospedaliero. Sebbene in questo contesto sia un intervento relativamente nuovo, esiste una letteratura sempre più crescente che mira a esplorare l’uso dell’ecografia preospedaliera. Alcuni autori, tramite una revisione narrativa, hanno fatto

Redazione

Infermiera aggredita al Santobono dai genitori di un bambino

A Napoli, nel pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Santobono, i genitori di un piccolo paziente non essendo d'accordo sulla somministrazione di un farmaco hanno aggredito e minacciato un'infermiera. A renderlo noto è il consigliere regionale della Campania di Europa Verde, Francesco Emilio Borre

Giacomo Sebastiano Canova

Processo decisionale rianimazione preospedaliera oltre la clinica

Alcuni ricercatori hanno recentemente pubblicato uno studio volto a esplorare come i fattori non clinici influenzino le decisioni dei sanitari se rianimare o meno pazienti adulti in arresto cardiaco durante il soccorso preospedaliero.Fattori non clinici che influenzano decisioni su rianimazione preo

Giacomo Sebastiano Canova

Codifica a colori per l’interpretazione dell’ECG

Per facilitare l’addestramento iniziale alla lettura dell’ECG alcuni autori hanno proposto sulla rivista Resuscitation l’uso dei quattro colori primari per definire le quattro distinte finestre elettriche dell’ECG a 12 derivazioni: inferiore, laterale, anteriore, destro.ECG: codifica a colori per la

Giacomo Sebastiano Canova

Rianimazione volemica con cristalloidi bilanciati rispetto a SF

I liquidi per via endovenosa sono usati comunemente per quasi tutti i pazienti delle unità di terapia intensiva, in particolare per i pazienti che necessitano di rianimazione. La selezione e l’uso dei fluidi di rianimazione possono influenzare gli esiti dei pazienti; tuttavia, il fluido rianimatorio

Giacomo Sebastiano Canova

Relazione tra decelerazione e pressione intracranica

L’accelerazione e la decelerazione possono potenzialmente creare cambiamenti della pressione intracranica che possono peggiorare gli outcome del paziente. Alcuni ricercatori hanno pubblicato i risultati di uno studio da loro condotto volto a confermare il fatto che durante la frenata avvenga un aume

Redazione

Infermieri e medici di Ps e 118 in piazza il 17 novembre

I medici e gli infermieri del Pronto Soccorso e del 118 della Società italiana medicina di emergenza urgenza (Simeu), scendono nuovamente in piazza, a un anno di distanza, per sollecitare provvedimenti urgenti indispensabili a sanare le attuali difficoltà strutturali del Sistema.I professionisti pre

Giacomo Sebastiano Canova

Rischio di edema cerebrale dopo arresto cardiaco

L’edema cerebrale in seguito ad arresto cardiaco è una complicanza ben nota della rianimazione e fa presagire un esito negativo. Per questo motivo alcuni ricercatori hanno identificato i predittori di edema cerebrale post-arresto cardiaco e testato l’associazione di edema cerebrale con l’esito della

Giacomo Sebastiano Canova

SpO2 post-rianimazione preospedaliera e sopravvivenza dopo arresto cardiaco

L'ipossia e l'iperossia dopo la rianimazione da arresto cardiaco extraospedaliero possono causare danni importanti, esacerbando il danno cerebrale secondario. Per questo motivo alcuni ricercatori hanno recentemente pubblicato sulla rivista Resuscitation uno studio volto ad analizzare l'associazione

Giacomo Sebastiano Canova

Previsione precoce arresto cardiaco refrattario allo shock

Quasi la metà dei pazienti con fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare (VF/TV) in arresto cardiaco extraospedaliero riceve tre o più scariche, spesso indicate come FV/TV refrattaria. Alla luce di ciò, alcuni ricercatori hanno pubblicato uno studio sulla rivista Resuscitation, dove hann

Giacomo Sebastiano Canova

Compressioni toraciche e livelli di EtCO2 durante RCP

È stato recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista Resuscitation uno studio volto a descrivere come le variazioni della profondità e della frequenza delle compressioni toraciche influiscono sulle variazioni della CO2 di fine espirazione (EtCO2) durante la rianimazione cardiopolmonare nell’arr

Massimo Canorro

Carpi, Pronto soccorso tra aggressioni e organici ridotti

Per cercare di arginare l’odioso fenomeno delle aggressioni nei confronti dei sanitari, l’Ausl garantisce che entro il prossimo dicembre rafforzerà il sistema di videosorveglianza. È quanto comunica Fp Cgil Modena, che quindi spiega: Per cercare di alleggerire il carico di lavoro dei sanitari, l’ide

Giacomo Sebastiano Canova

Utilizzo della ketamina nel paziente con trauma cranico

L’utilizzo della ketamina nei pazienti con trauma cranico è stato spesso discusso a causa dei suoi possibili effetti deleteri su circolazione e perfusione cerebrale. Questo in quanto i primi studi suggerivano che la ketamina potesse aumentare la pressione intracranica, diminuendo la pressione di per

Massimo Canorro

Pordenone: centrale 118, tecnici al posto degli infermieri

Tecnici non sanitari per tamponare le carenze di organico presso la centrale operativa che coordina la macchina dei soccorsi. Si tratta di un’ipotesi ventilata da una funzionaria dell’Azienda regionale di coordinamento per la salute di Pordenone, nel corso di una riunione del personale della Struttu

Massimo Canorro

Nursing Up: Pronto soccorso italiani nel caos

Non c’è regione in Italia che non registri criticità nei suoi Pronto soccorso. Dall’Abruzzo alla Campania, dal Piemonte alla Sardegna, l’allarme è comune, come denuncia il Nursing Up. Che parla di un triste bollettino di guerra, con gli infermieri che oramai sono costretti a navigare a vista in un m

Massimo Canorro

Pescara, nel Pronto soccorso più richieste e lunghe attese

Il segretario provinciale del Nursind, Argentini, esprime la sua apprensione: Le persone nel Pronto soccorso di Pescara restano troppo tempo, alcune anche dieci/undici giorni prima di essere portate in reparto. Restando sui numeri, all’interno della struttura staziona una media giornaliera di 70/90

Massimo Canorro

Violenza nei Pronto soccorso, sì ad aumento presidi

Nel Lazio l’ultima aggressione, in ordine di tempo, è avvenuta all’ospedale San Camillo di Roma, dove i sanitari oggi parlano di liti e soprusi costanti. Ma il tema della violenza all’interno dei Pronto soccorso è di caratura nazionale. E i sindacati chiedono una serie di incontri per incrementare l

Giacomo Sebastiano Canova

Paziente settico, la gestione secondo le ultime Linee Guida

La sepsi rappresenta una vera e propria emergenza medica e, come tale, richiede un intervento immediato auspicabile sin dalla fase preospedaliera di assistenza al paziente. Molti sono i documenti influenti in letteratura che guidano la gestione di questa particolare e delicata categoria di pazienti;

Redazione

Emergency-IRC: al via scuola di medicina d'urgenza nel mondo

Insegnare a medici, infermieri e operatori che lavorano in contesti complessi dal punto di vista sanitario l'assistenza più efficace e certificata da linee guida internazionali per i pazienti in condizioni di emergenza-urgenza: è l'obiettivo del protocollo d'intesa siglato da Emergency e Italian Res

Massimo Canorro

Campania, Nursind: tutte le criticità dei Pronto soccorso

Il sindacato parla, senza mezzi termini, di «astanterie infernali». Ed ha presentato un esposto al Ministero della Salute chiedendo di verificare le motivazioni, da par suo, dell’immobilismo della Regione Campania. Nel frattempo, proprio in merito ai Pronto soccorso, il governatore Vincenzo De Luca