Tiziano Garbin

Metodo SBAR per la consegna del paziente critico

Il metodo SBAR - acronimo di Situation-Background-Assessment-Recommendation (Situazione, Contesto, Valutazione e Raccomandazioni) – è un metodo strutturato per la trasmissione delle informazioni cliniche particolarmente adatto al contesto dell’emergenza. Caratteristica peculiare del metodo SBAR è qu

Redazione

Andprosan, l'Associazione Nazionale Dirigenti

Pari dignità retributiva ed allineamento alle altre Dirigenze Sanitarie. E ancora: reale riconoscimento professionale di tutti gli infermieri. Sono questi due dei capisaldi dell'Associazione Nazionale Dirigenti Professioni Sanitarie (ANDPROSAN), sindacato di categoria nato nel gennaio di quest'anno

Redazione

RIISE, il Registro Italiano Infermieri Specialisti Esperti

Nasce il Registro Italiano degli infermieri specialisti e degli infermieri esperti, un elenco che restituisce la dovuta visibilità e avvicina ancor di più al cittadino i professionisti infermieri che hanno speso tempo e risorse per implementare la propria formazione fino al punto da diventare specia

Redazione

XXIV Congresso Nazionale CID Italia, la mozione finale

"La leadership trasformazionale: la Dirigenza Sanitaria nella sfida tra umanità e tecnicismo nella sanità che cambia", questo il titolo scelto per il XXIV Congresso Nazionale CID Italia che si è tenuto nella Repubblica di San Marino, dall'8 al 10 novembre 2018.CID Italia: Bruno Cavaliere eletto Pres

Redazione

Violenza verso infermieri, un problema ancora molto caldo

Discutere e diffondere i risultati della ricerca infermieristica contro la violenza verso gli operatori sanitari, affinché essa non sia mai più parte del lavoro di un infermiere. È questo l'invito che Nicola Ramacciati e Laura Rasero hanno esplicitato nella loro lettera al direttore pubblicata su S

Alice Tovo

Violenza di genere, l'importanza di riconoscerla in Ps

Il Pronto Soccorso può diventare il punto strategico di riconoscimento del trauma della violenza, dove fornire da subito una risposta sanitaria e nel contempo assolvere ai bisogni di protezione ed individuazione di un percorso di uscita dalla situazione in cui la donna si trova. Da qui la necessità

Giacomo Sebastiano Canova

Codici numerici e attesa massima di 4 ore, le proposte di riforma

In queste ore stanno circolando alcuni documenti prodotti dalla task force messa in atto dal Ministero della Salute contenenti alcune proposte (ancora in fase di definizione, come specificato dal ministero stesso) che verranno poste all’attenzione della Conferenza Stato-Regioni circa la riorganizzaz

Giacomo Sebastiano Canova

Sintomi e cause di arresto respiratorio

L’arresto respiratorio è una condizione urgente in quanto comporta la totale cessazione dell’attività respiratoria e, se non trattato, porta entro qualche minuto all’arresto cardiaco. Inoltre, la cessazione della ventilazione per tempi maggiori a 5 minuti comporta dei danni neurologici che possono e

Redazione

Area Critica, crescere per affermarsi come professionisti

Aniarti e gli infermieri di Area Critica vogliono guidare ed orientare il cambiamento nell’ambito della clinica, contribuendo all’acquisizione di tutte quelle competenze che permettono la valorizzazione dell’assistenza infermieristica di alta qualità nelle aree specialistiche. Lo sottolinea lo stes

Redazione

Terapia intensiva aperta: apriamo la mente prima delle porte

In Europa l’apertura delle TI è in buona misura già realtà e anche in Italia ci si orienta sempre più a realizzare questo nuovo modello culturale ed organizzativo, ma dopo vent’anni siamo sicuri che sia così una novità e non una solida e motivata esperienza da seguire? Se lo chiedono Alessandro Gala

Redazione

Patient engagement per outcomes assistenziali migliori

La sanità e il coinvolgimento attivo della persona come modello di partecipazione attiva del paziente nel contesto sociosanitario. Il patient engagement vede il paziente attore-protagonista del sistema di cura ed è una delle sfide del futuro per il Sistema sanitario nazionale.Coinvolgimento concre

Alba Tavolaro

Dialisi, un'indagine sul percorso formativo post-base

Stimolare la riflessione sulla necessità di uniformare i percorsi formativi, riconoscere le competenze avanzate e specialistiche nell'area nefrologica e il ruolo centrale del Tutor. Questi gli obiettivi di un'indagine condotta per indagare se in Italia vi sia un percorso formativo riconosciuto unifo

Muzio Stornelli

Congresso specialisti legali e forensi in sanità

Il secondo congresso Apsilef (Associazione Professioni Sanitarie Italiane Legali e Forensi) che si è tenuto a Bologna dal 19 al 20 ottobre scorsi ha rappresentato un variegato universo legale-forense; numerose le relazioni, tenute da docenti di spessore, autorità giudiziarie e noti giuristi italiani

Redazione

Fnomceo, Anelli: No alle ambulanze senza medico

Siamo costretti a registrare un'altra vittima del sistema di depotenziamento e demedicalizzazione del sistema di emergenza territoriale. Lo abbiamo detto, lo ribadiamo: no ad ambulanze senza medici a bordo. Così Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi

Chiara Vannini

Infermiere coordinatore e gestione del lavoro a turni

Il coordinatore infermieristico è il responsabile della pianificazione mensile dei turni e della stesura di un turno che garantisca ad ogni singolo dipendente il raggiungimento del debito orario mensile, ovvero del numero di ore totali che devono essere lavorate nell’arco del mese. La progettazione

Redazione

Ostetriche consulenti dei tribunali, Fnopo inoltra l'accordo

In arrivo l’accordo tra Consiglio Superiore della Magistratura, Consiglio Nazionale Forense e Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica (Fnopo) per l’armonizzazione dei criteri e delle procedure di formazione degli albi dei periti e dei consulenti tecnici ex art. 15, l. 8 mar

Ferdinando Iacuaniello

Esiti RN4CAST: le sfide per l’infermieristica del futuro

Uno studio che può servire ai direttori infermieristici ad assumere decisioni migliori, ragionando su dati di evidenza, e agli infermieri per lavorare meglio e riportare l'infermieristica vicina alla persona, dove deve stare e dove esprime il massimo del suo valore. Così Loredana Sasso, professore o

Giordano Cotichelli

Infermieristica in salute mentale, dalla Francia a Torino

Le questioni assistenziali della salute mentale sono di stringente attualità, nel nostro paese e non solo. Anche in Francia, ad esempio, dove la determinazione nel difendere il diritto universale all’equità sanitaria, ha sempre qualcosa da insegnarci, sin dai tempi della Bastiglia, della Comune o -

Tiziano Garbin

Infermieri e gestione del morso di vipera

La letteratura identifica una mortalità dello 0,1% delle persone vittime di morso di vipera e spesso per anafilassi e non per gli effetti del veleno in sé. In ogni caso le conseguenze derivanti da un morso di vipera possono essere anche molto gravi, perciò è necessario che gli infermieri di emergenz

Chiara Vannini

Coordinatore infermieristico e formazione del personale

Il Coordinatore infermieristico identifica i bisogni formativi del suo gruppo, progetta e valuta i percorsi formativi e verifica l’impatto delle attività formative realizzate. Spetta al Coordinatore il compito di valutare l’apprendimento degli infermieri e, soprattutto, le ricadute che gli eventi ed

Redazione

Case Manager in Lombardia, esperienze a confronto

Conoscere i modelli organizzativi di continuità assistenziale nelle diverse ASST lombarde, identificare il Case Management come modello di risposta alla cronicità, riconoscere le criticità per stimolare la sperimentazione di modelli di presa in carico del paziente cronico e fragile. Questi alcuni

Chiara Vannini

Medical Emergency Team, cos'è e che funzioni ha il MET

Il Medical Emergency Team (MET) è un team di professionisti che, previa attivazione telefonica, interviene in tutti i luoghi di un presidio ospedaliero in cui vi sia un’urgenza, che riguardi pazienti ricoverati, utenti di passaggio o altri operatori. Il MET deve assicurare un servizio presente tutti

Redazione

Ordine dei medici di Bologna inquisisce assessore Venturi

Il presidente dell'ordine dei medici di Bologna, Giancarlo Pizza, ha avviato un procedimento disciplinare contro Sergio Venturi, medico e assessore regionale alla Sanità dell'Emilia-Romagna. È l'ultimo colpo di scena di una guerra che ormai si trascina da due anni. Un autogol clamoroso, secondo l'Or

Daniela Berardinelli

Case Manager e Fragilità: XI° congresso nazionale AICM

Si è tenuto a Parma, nelle giornate del 12 e 13 ottobre, l’undicesimo Congresso nazionale dell’Associazione Italiana Case Manager (AICM) sul tema “Camminare insieme verso un obiettivo comune: Case Manager e Fragilità. Due giorni di confronto sul ruolo del Case Manager e sull'importanza di multidisci