Nurse24.it
Daniela Berardinelli

Cure palliative al domicilio, coltiviamole di più

Le cure palliative erogate a casa anziché in ospedale aumentano la qualità della vita dei pazienti terminali e delle loro famiglie. A riportarlo è uno studio giapponese pubblicato sull’International Journal of Palliative Nursing che, tramite l’utilizzo dello strumento di valutazione Good Death Inven

Redazione

Efficacia ordine di prelievo durante la raccolta di sangue

È noto che il prelievo ematico sia una delle più comuni procedure infermieristiche, non scevra da errori nella fase preanalitica; tra questi l’ordine di riempimento delle provette è un tema estremamente controverso.Revisione sistematica sull'ordine di estrazione nella raccolta di sangueProcedura di

Redazione

Rancare: conferenza online febbraio 2021

Il Comitato Direttivo di RANCARE annuncia la conferenza online RANCARE, che si terrà il 16 e 17 febbraio 2021. Il progetto di ricerca RANCARE è finanziato da COST iniziato nel 2016 e si è concluso nel 2021, riunendo 29 COST europei paesi membri, un COST Near Neighbor Country e quattro COST Internati

Giacomo Sebastiano Canova

Ossigenoterapia conservativa in insufficienza respiratoria acuta

I pazienti con insufficienza respiratoria ipossiemica acuta sono solitamente trattati con ossigeno supplementare. Tuttavia, i benefici e i danni dei diversi target di ossigenazione non sono chiari, anche se si pensa che l’utilizzo di un target inferiore di pressione parziale di ossigeno arterioso (P

Giacomo Sebastiano Canova

Riviste predatorie, una minaccia per la conoscenza scientifica

L’editoria open access possiede un lato oscuro composto da editori predatori e da riviste che esistono esclusivamente per garantirsi entrate economiche piuttosto che prediligere l’attività accademica e di ricerca. Di conseguenza, ai ricercatori viene sempre più richiesto di identificare le loro tatt

Daniela Berardinelli

Effetti dei turni da 12 ore su vita e lavoro degli infermieri

L’International Journal of Nursing Studies ha dedicato un numero interamente allo studio della turnistica degli infermieri e ai suoi effetti sull’assistenza e sul benessere dei professionisti. I diversi articoli pubblicati hanno toccato tematiche differenti tra cui: la durata variabile del turno (8

Giacomo Sebastiano Canova

Bias etnico nella misurazione della pulsossimetria

L’ossigeno è tra le terapie somministrate più frequentemente e il suo livello viene comunemente regolato in base alla lettura su un pulsossimetro. In merito, in letteratura è presente un ampio dibattito sulla tecnologia di questo strumento, in quanto il suo sviluppo originale è avvenuto in popolazio

Giacomo Sebastiano Canova

Una nuova piramide delle evidenze

Il modello della piramide rappresenta la gerarchia delle fonti della medicina basata sulle evidenze. Secondo questo modello, gli studi scientifici si possono ordinare per gradi di accuratezza, affidabilità, ridotti margini di errore e minima vulnerabilità a bias derivanti da fattori confondenti che

Redazione

Le aggressioni agli infermieri sono circa 5.000 in un anno

Parte lo studio CEASE-IT per identificare e prevenire le cause degli episodi di violenza ai danni degli infermieri. Promotrici dello studio Annamaria Bagnasco e Loredana Sasso. L’obiettivo principale dello studio è descrivere le caratteristiche degli episodi violenza vissuti dagli infermieri sul pos

Daniela Berardinelli

L’importanza della ricerca qualitativa in sanità

Come coniugare l’evidence based con le preferenze del paziente? La sola ricerca quantitativa, alla quale più spesso siamo abituati, non ci permette di conoscere e comprendere a fondo il punto di vista del paziente, né di identificare il significato che può assumere per le persone lo stato di malatti

Daniela Berardinelli

Violenza nei Pronto Soccorso, un fenomeno in costante aumento

La violenza verso gli operatori sanitari è un tema estremamente caldo ed attuale. L’area sanitaria continua ad esserne colpita, nonostante i provvedimenti legislativi entrati in vigore. Un recente studio italiano realizzato nell’area metropolitana campana ha evidenziato che le aree ospedaliere più s

Daniela Berardinelli

Infermiere di ricerca in Italia, una figura ancora emergente

Una survey pubblicata su Recenti Progressi in Medicina ha mappato, tramite un’indagine online, in collaborazione con il Gruppo Italiano Data Manager, la presenza dell’infermiere di ricerca sul territorio italiano evidenziando quale ruolo svolgesse. Dalle risposte ricevute è emerso che solo nel 30% d

Daniela Berardinelli

Come scrivono gli infermieri sulle cartelle

L’accuratezza della documentazione infermieristica migliora gli esiti di cura sui pazienti, ma quali sono le caratteristiche di una comunicazione strutturata ed efficace? Ad esplorare questo quesito è uno studio italiano, condotto su due aziende lombarde, che include 6 ospedali e ha analizzato compl

Monica Vaccaretti

RANCARE: sostenere gli infermieri a prevenire le Missed Care

La cooperazione europea in materia di scienza e tecnologia sta conducendo un programma finanziato dall’UE che consente a ricercatori ed innovatori di creare le proprie reti di ricerca in una vasta gamma di argomenti scientifici, chiamati azioni COST. Si è recentemente conclusa la UE COST ACTION CA 1

Redazione

Come determinare i fattori di rischio di ICU Delirium

In letteratura alcuni studi riportano l’efficacia degli interventi farmacologici preventivi per l’insorgenza dell’ICU Delirium su pazienti di terapia intensiva. L'applicazione di questi interventi in tutti i pazienti critici richiede tempo ed espone i pazienti ad un numero considerevole di rischi in

Redazione

Sistema di fissaggio dei cateteri arteriosi periferici

I cateteri arteriosi periferici (PAC) sono dispositivi molto utilizzati nella cura dei pazienti critici ricoverati in terapia intensiva e fanno parte della gestione assistenziale dei pazienti in carico alle sale operatorie e terapie intensive. Durante le procedure diagnostiche e assistenziali la pro

Redazione

Nursing outcomes: nuove prospettive

Il termine outcome deriva dalla combinazione di due termini inglesi (“out” e “come”) e assume il significato di risultato. Negli ultimi anni la letteratura nazionale e internazionale in ambito sanitario si è molto occupata di tale argomento, al fine di valutare come gli outcome possano essere misura

Redazione

Il punto di vista degli infermieri di Pronto soccorso

Il tema della violenza verso gli infermieri è tornato in primo piano nel contesto scientifico infermieristico mondiale. Con Nicola Ramacciati - infermiere di emergenza oggi responsabile delle attività didattiche e professionalizzanti del Corso di Laurea in Infermieristica della Sede di Perugia - abb

Redazione

Emergenza intraospedaliera, una survey nazionale

"Il Medical emergency team nel contesto italiano" è il titolo di una survey nazionale sull'attività dell'infermiere all'interno del team per la gestione dell'emergenza intraospedaliera. Lo studio - condotto da un gruppo di studio multidisciplinare di infermieri e medici con centro coordinatore la te

Redazione

L’accoglienza è una forma di assistenza, cura e trattamento

Documentare l’efficacia dell’accoglienza e dell’accompagnamento in termini di esiti di soddisfazione di pazienti e personale e riflettere sulla necessità di adottare per l’accoglienza e per l’accompagnamento un percorso personalizzato o definire una procedura standard. Sono questi gli obiettivi di u

Redazione

Covid-19 non ha cancellato le violenze contro i sanitari

In questi giorni in cui si celebra quotidianamente sui mass media l’eroismo dei medici e degli infermieri impegnati nella battaglia al Covid-19, sembra ormai un lontanissimo ricordo il bollettino di guerra raccontato dai giornali, denunciato dai sindacati, stigmatizzato dagli ordini professionali, a

Daniela Berardinelli

Relazione tra benessere lavorativo infermieri e outcome

Il 78% degli infermieri che lavora nei reparti di medicina generale e geriatria (il 68% in ortopedia e traumatologia e il 65% in riabilitazione e lungodegenza) è affetto da uno status di esaurimento emotivo o burnout; a dirlo è lo studio sugli esiti sensibili alle cure infermieristiche pubblicato re

Redazione

Evidenze scientifiche, Gimbe lancia progetto globee

Per una ricerca realmente finalizzata a migliorare la salute delle persone e la sostenibilità dei sistemi sanitari, la Fondazione Gimbe ha lanciato il progetto “globee”, l'osservatorio mondiale sulle evidenze scientifiche per il futuro della ricerca e della sanità. Il progetto - presentato in occasi

Daniela Berardinelli

Ancora pochi gli studi su efficacia cure infermieristiche

L’orientamento della ricerca condotta dagli infermieri italiani è prevalentemente a carattere tecnico, poco si parla dell’efficacia delle cure infermieristiche e degli inquadramenti filosofici di riferimento. A dirlo è una recente revisione pubblicata sulla rivista Professioni Infermieristiche. Gli