Problemi su piattaforma, Asl Roma 2 indirà prova suppletiva

Scritto il 30/11/2023
da Redazione

Indetto dalla Asl Roma 2 in forma aggregata tra 13 aziende e a valenza regionale, il concorso per 271 infermieri prevedeva una prova scritta da effettuarsi in modalità telematica da remoto, che per molti candidati si è rivelato un vero e proprio incubo: malfunzionamenti alla piattaforma hanno impedito loro di espletare la prova. Dopo numerose segnalazioni, Asl Roma 2 ha fatto sapere che sarà organizzata una prova suppletiva, in data da stabilire, riservata ai candidati che effettivamente non hanno sostenuto la prova per tali motivazioni.

Prova suppletiva per concorso infermieri bloccato da problemi informatici

Il comunicato di Asl Roma 2 in merito ai problemi tecnici riscontrati nella prova concorsuale online

Pensata per agevolare l'espletamento delle prove di selezione, la prova scritta in modalità telematica del concorso per 271 infermieri da inserire in tutta la regione Lazio si è rivelta in realtà un problema per centinaia di candidati.

Credenziali di accesso non funzionanti, disconnessioni e ripetute interruzioni di pagina durante lo svolgimento del test ne hanno impedito la compilazione a circa 150 candidati, che lamentavano - anche ai microfoni di Nurse24.it - soprattutto la mancanza di assistenza.

Partito il tam tam mediatico, al grido di abbiamo il sacrosanto diritto di poter accedere alla prova scritta per questo concorso, gli infermieri che non sono riusciti a completare la prova si sono mobilitati per richiedere una prova suppletiva, che sarà indetta a breve: A seguito di segnalazioni di disfunzioni tecniche sulla piattaforma concorsuale pervenute da parte di alcuni candidati al concorso in oggetto - scrive Asl Roma 2 in una nota - la commissione esaminatrice, una volta verificati i tracciati record sulla piattaforma informatica, indirà una prova suppletiva, in data da stabilire, riservata ai candidati che effettivamente non hanno sostenuto la prova per tali motivazioni.

Su circa 20.000 domande - si legge ancora nella nota diffusa dall'Azienda - hanno preso parte alla prova scritta circa 14.200 candidati. Fino alla data odiema (30 novembre, ndr.), dopo 5 giomi dall'inizio del concorso, hanno sostenuto la prova selettiva scritta circa 10.000 candidati. La percentuale degli ammessi per ogni sessione si attesta tra il 78/80%. Complessivamente circa 150 candidati hanno finora segnalato difficoltà tecniche nell'accesso alla prova. Al riguardo la Commissione del Concorso, verificato i tracciati record su piattaforma informatica, organizzerà una prova suppletiva, in data da stabilire, riservata ai candidati che effettivamente non hanno sostenuto la prova per tali motivazioni.