Muore a 19 anni in un incidente, si recava in tirocinio

Muore a 19 anni in un incidente, si recava in tirocinio

Scritto il 04/05/2021
da Giacomo Sebastiano Canova

Tragedia alle 5.35 di oggi a San Vito di Altivole (TV), dove la Fiat Punto guidata da Elisa Girolametto è uscita di strada e ha sbattuto contro un muretto di cemento armato, prendendo successivamente fuoco. L’impatto non ha lasciato scampo alla giovane, studentessa di Infermieristica, che si stava recando in tirocinio.

Studentessa di Infermieristica perde la vita in un terribile incidente

L'auto della giovane studentessa di Infermieristica avvolta dalle fiamme

Stava raggiungendo in auto una casa di riposo di Montebelluna dove avrebbe dovuto iniziare il tirocinio, ma lungo il tragitto ha perso la vita in un terribile incidente stradale. Non c’è stato nulla da fare per Elisa Girolametto, 19enne di Riese Pio X (TV), studentessa universitaria che stava frequentando l’università per rincorrere il sogno di diventare infermiera.

Immediatamente dopo l’impatto sul posto si sono precipitati i sanitari del SUEM 118 e i Vigili del Fuoco di Castelfranco Veneto, che hanno domato le fiamme che avevano avvolto la macchina nelle fasi immediatamente successive all’impatto. Purtroppo per Elisa non c’è stato nulla da fare e i sanitari intervenuti non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Riese Pio X e dalla ricostruzione dell’incidente, la cui dinamica al momento è ancora al vaglio degli inquirenti, parrebbe che la giovane stesse percorrendo via degli Alpini quando ha perso il controllo della vettura per una distrazione, un malore o un malfunzionamento dell’auto, finendo contro un piccolo terrapieno di cemento sulla destra della carreggiata. La Procura di Treviso potrebbe concedere il nullaosta per il funerale già nelle prossime ore.

Elisa viveva da qualche anno con la famiglia a Spineda e lascia i genitori e le sorelle. Commovente e straziante l’addio da parte del suo fidanzato, affidato a poche righe su Facebook: Ti ho aspetta tanto, sei rimasta con me troppo poco. Ciao Amore mio!!! Buon viaggio....

Oltre a frequentare l’università, Elisa era volontaria presso il Comitato di Bassano del Grappa della Croce Rossa Italiana che, in una nota diffusa appena venuto a conoscenza della tragedia, ricorda la giovane come molto attiva: Mancano le parole, ma siamo sicuri che la nostra presenza porterà un po’ di conforto.

(Nell'immagine un collage di foto della ragazza apparso sulla pagina Facebook di Croce Rossa Italiana - Comitato di Bassano del Grappa)