Incontinenza e salute della pelle

Incontinenza e salute della pelle

Scritto il 05/04/2021
da Sandra Ausili

L’esposizione della cute a urine e/o feci (specie se molto frequente) ha un impatto negativo sulla sua integrità. Il webinar "Incontinenza e salute della pelle" è promosso da LINES Specialist per discutere di questo argomento. L'appuntamento è per mercoledì 14 aprile (16.30-17.30) sulla piattaforma salute.live.

Webinar | Incontinenza e salute della pelle

La cute, con l'andare avanti dell'età, subisce dei cambiamenti fisiologici e diventa così più delicata e meno resistente alle minacce esterne, tra cui l’esposizione prolungata a urine e/o feci. Tuttavia, l'età non è l'unico dei fattori di rischio associati al rischio di sviluppare problematiche cutanee legate all'incontinenza; ad essa si uniscono, ad esempio, patologie sottostanti, stato nutrizionale e immobilità.

Durante il webinar "Incontinenza e salute della pelle" il prof. Leonardo Celleno, Dermatologo Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e presidente AIDECO, illustrerà situazioni di alterazioni della pelle a carattere cronico dell’area perianogenitale, spiegherà le modificazioni fisiopatologiche della pelle in questi casi e affronterà il tema degli ausili ad assorbenza, lasciando ampio spazio alle domande dei discenti.

Gli argomenti del webinar

Situazioni alterazione cronica pelle perianogenitaleModificazioni fisiopatologicheAusili ad assorbenza
- Incontinenza urinaria

- Sindromi diarroiche o da non ritenzione fecale

e conseguenze di interventi chirurgici con stomie esterne

- Allettamenti prolungati per malattie croniche, incidenti ed altro
- Alterazioni della funzione di barriera cutanea

- Modificazioni del microbiota

- Alterazioni del film idrolipidico di superficie

- Insorgenza di infiammazioni e/o infezioni
- Come sono fatti, come agiscono, come dovrebbero essere fatti

- I problemi che si hanno con il loro uso

- L’importanza dell’interfaccia fra pannolino e cute

- Come prevenire le alterazioni della pelle e proteggerla

L'appuntamento è per mercoledì 14 aprile dalle 16.30 alle 17.30 su salute.live.