Non è un lavoro come un altro

Non è un lavoro come un altro

Scritto il 10/08/2019
da Redazione

Sono un'infermiera e quando mi sento dire che questo è un lavoro come tutti gli altri mi viene da ridere, ma non lo faccio. Mi astengo pensando fra me e me: beata ignoranza. Penso alla ricchezza che i malati mi donano gratuitamente tutti i giorni. Penso a quanto sia tutto così pesante, ma mi hanno insegnato ad apprezzare la vita e a non rimandare nulla. Penso a ringraziare e godere di ogni attimo, proprio in onore di chi della propria vita è stato derubato e si trova da un giorno all'altro a fare i conti con un'esistenza che si è improvvisamente lacerata.