Verso la laurea, le ultime fasi per diventare infermieri

Verso la laurea, le ultime fasi per diventare infermieri

Scritto il 26/03/2019
da Paola Botte

Chi sono i laureandi in infermieristica? Cosa pensano e come si preparano ad entrare nel mondo del lavoro? Nathasha, infermiera da pochi mesi, durante il terzo anno di studi ci ha accompagnati attraverso l'ultimo, emozionante, percorso che porta uno studente infermiere fino alla laurea e all'iscrizione presso l'Ordine delle Professioni Infermieristiche (Opi): la stesura della tesi, le pratiche burocratiche, l’esame di stato, la discussione di laurea.

Diventare infermiere: con Nathasha dalla tesi all'iscrizione all'Ordine

La corona di alloro sulla testa e lo sguardo felice di chi ce l'ha fatta. Nel giorno della sua laurea, Nathasha sta vivendo un sogno, circondata dall'affetto dei suoi cari e degli amici più stretti. A poche ore dalla sua proclamazione, con la votazione di 109/110, iniziano i festeggiamenti e attraverso i suoi occhi, quasi increduli, ripercorriamo il lungo periodo di preparazione e tiriamo le somme del cammino fatto.

Ormai ex studentessa del Corso di laurea in Infermieristica, Nathasha ha studiato all'università Statale di Milano con sede Policlinico San Donato. Armata di pc, libri, riviste scientifiche, testi on line, bollettini da pagare e il suo smartphone ci porta in giro con lei. A visitare quei luoghi che, come tappe di un viaggio, scandiscono il tempo di un laureando in infermieristica.

L'inizio del percorso richiede molti sacrifici. In termini di tempo, Nathasha ci mostra infatti i tanti spostamenti tra casa e l'università, alla continua ricerca di una stesura sempre migliore della tesi e un'attenta analisi dei contenuti da inserire.

In termini economici, perché l'iscrizione per la laurea e l'abilitazione delle professioni sanitarie richiede il versamento di alcune tasse, oltre a tante altre spese, tra cui le stampe della tesi.

Nathasha però non si scoraggia mai e nonostante un po' di ansia, durante il suo cammino guarda avanti con entusiasmo, verso il traguardo che vuole raggiungere. E quando una mattina si reca all'università per sostenere il mitico, temutoesame di stato non riesce a trattenere la gioia.

Il percorso prosegue con il giorno della laurea, facendo tappa in un luogo memorabile per un laureando: l'aula dove si svolge la discussione della tesi. Nathasha ci confessa l'emozione di parlare in pubblico, davanti ad una Commissione e per la prima volta davanti alla sua famiglia.

Il risultato però non è la fine del percorso. Lo capiamo dal suo sguardo che indirizza già verso la prossima meta, l'Ordine delle Professioni Infermieristiche. Luogo in cui avviene l'iscrizione e il sogno di ogni infermiere prende forma, con l’ultimo passaggio per ottenere ufficialmente l’abilitazione all’esercizio della professione. E con l’ingresso nel mondo del lavoro, che spero veramente – confida Natasha - incrociando le dita, che sia una bella esperienza.