PDTA, Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali

Scritto il 30/11/2018
da Davide Mori

Tra gli strumenti di pianificazione efficaci e efficienti in grado di raccordare tutte le fasi di diagnosi-cura-assistenza-riabilitazione, si inseriscono - insieme al PTI (Piano Terapeutico Individuale) e al PAI (Piano Assistenziale Individualizzato) - i PDTA (Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali).

Cosa sono i PDTA e a cosa servono

I Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali (PDTA) rappresentano uno strumento utilizzato in tutto il mondo che ha lo scopo di uniformare l’approccio clinico a determinate categorie di pazienti (da cui il termine anglosassone coniato dalla National Library of Medicine clinical pathway o integrated care pathway).

In realtà la definizione completa di PDTA - fornita durante il Consensus Meeting del 2005 in Slovenia - li descrive come una metodologia mirata alla condivisione dei processi decisionali e dell’organizzazione dell’assistenza per un gruppo specifico d pazienti durante un periodo di tempo ben definito.