Nurse24.it
Giacomo Sebastiano Canova

Belonefobia, la paura degli aghi

Per belonefobia si intende la paura patologica nei confronti di aghi, spilli o qualunque oggetto tagliente o acuminato e le manifestazioni fisiche e psicologiche dei soggetti che ne soffrono sono enfatizzate se l'uso dell'oggetto appuntito è correlato alla possibilità che si verifichino ferite o per

Francesca Gianfrancesco

La sindrome di Stendhal

La sindrome di Stendhal è un disturbo psico-somatico che si manifesta con una sensazione di malessere diffuso associato ad una sintomatologia psichica e fisica, di fronte ad opere d’arte o architettoniche di notevole bellezza, specialmente se si trovano in spazi limitati. Nota anche come “Sindrome d

Redazione

L’infermiere in SPDC

Rispondere alla domanda su quale siano le competenze e il campo d’azione dell’infermiere in un Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura (SPDC) è tutto fuorché semplice, perché in un SPDC c’è tanto da dover sapere, dover fare, dover capire, dover accettare. Sono approdata nel mondo della salute mentale

Redazione

Le sfide della SISISM dopo il primo rinnovo del direttivo

La Società Scientifica di Infermieristica di Salute Mentale (SISISM), come da statuto, ha rinnovato il proprio consiglio direttivo. Il presidente uscente Andrea Gargiulo - premiato lo scorso 17 ottobre con una targa encomio dal presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna, Pi

Giacomo Sebastiano Canova

Tripofobia

La tripofobia è la paura dei buchi. Più nel dettaglio, chi soffre di questo disturbo è terrorizzato dalla visione di pattern ripetitivi, costituiti da piccoli fori ravvicinati e profondi, come quelli di un favo delle api o una spugna da bagno.Caratteristiche e definizione di tripofobiaIl soggetto tr

Redazione

Sofferenza mentale per 837mila italiani, più donne e over 45enni

Disturbi schizofrenici, di personalità, di abuso di sostanze e di ritardo mentale incidono maggiormente tra gli uomini, mentre sono più rosa quelli affettivi, nevrotici e depressivi. La sofferenza mentale non è una condizione di pochi, tanto che già nel 2018 l'ultimo Rapporto del ministero fotografa

Carlo Scovino

I servizi di salute mentale tra recovery e resilienza

I presupposti epistemologici su cui si articolano entrambi i concetti riportati nel titolo considerano la salute mentale un bene intangibile che contribuisce alla costruzione del capitale sociale della comunità territoriale permettendo di organizzare processi di cittadinanza basati sul sostegno allo

Redazione

Rinnovo direttivo società scientifica infermieri di salute mentale

La Società Scientifica di Infermieristica di Salute Mentale (Sisism) fondata a Bologna il 30 settembre 2017, come da statuto si accinge al rinnovo del rinnovo del consiglio direttivo, previsto ogni 3 anni. Previste il 17 ttobre 2020 l’elezione dei comoponenti che guideranno la “nave” Sisism nel pros

Redazione

Gioco d’azzardo patologico in diagnosi di schizofrenia

Il disturbo da gioco d’azzardo patologico (GAP) è attualmente considerato una forma di dipendenza comportamentale, l’unica inclusa tra i disturbi mentali nella quinta edizione del DSM. È stata condotta un'indagine conoscitiva su un campione di pazienti con diagnosi di schizofrenia con l'obiettivo di

Daniela Berardinelli

Doll Therapy, cos’è e qual è il suo utilizzo

La Doll Therapy consiste nel fornire una bambola con precise caratteristiche antropomorfe (in relazione a peso, altezza, espressione facciale ed in quanto tali molto realistiche) a pazienti affetti da demenza durante delle specifiche sessioni terapeutiche. L’utilizzo della doll therapy in questo tar

Silvia Ancona

Grillo: valorizzare area psichiatrica, iniziative in arrivo

In occasione della presentazione della Conferenza Nazionale per la Salute Mentale, Giulia Grillo è intervenuta mostrando interesse nel voler implementare l’area psichiatrica e contrastare la marginalizzazione degli operatori, considerati spessi di Serie B. In arrivo, infatti, alcune iniziative tra l

Carlo Scovino

Disagio psichico e reintegro: il valore delle reti sociali

Il sistema di sanità pubblica non è più in grado di gestire e governare i bisogni complessi presentati dai pazienti psichiatrici. Questo perché i loro bisogni sono talmente eterogenei ed estesi che possono essere soddisfatti solo secondo un approccio multidisciplinare, ossia attraverso la collaboraz

Silvia Ancona

Sisism e Cespi sul ruolo dell'infermiere di salute mentale

Quello della salute mentale è un ambito molto complesso in cui l'agire dell'infermiere si concretizza principalmente nella relazione terapeutica con il paziente. Il professionista di salute mentale ha, di fatto, un alto livello di discrezionalità sia nella scelta degli approcci metodologici dell'ass

Redazione

Comunità terapeutica assistita e riabilitazione della persona

L’infermiere che lavora in una Comunità Terapeutica Assistita (CTA) deve possedere una certa predisposizione relazionale al paziente con disturbi mentali; lungi dal combattere il delirio di uno psicotico, ad esempio, si dovrebbe proporre di farglielo vivere nel modo meno conflittuale possibile. Farg

Giacomo Sebastiano Canova

Disturbo d’ansia generalizzato

Il disturbo d’ansia generalizzato si caratterizza per la presenza di ansia con esordio graduale e andamento cronico-persistente, di intensità moderata. Il soggetto presenta una preoccupazione eccessiva, difficile da controllare e più duratura delle abituali preoccupazioni dei soggetti sani; talvolta

Giacomo Sebastiano Canova

Fobia degli spazi aperti: agorafobia

Per agorafobia si intende un’eccessiva paura di lasciare la casa, di rimanere soli per la strada, in piazza oppure la paura di viaggiare in treno, aereo o automobile. Spesso definita come fobia degli spazi aperti, si caratterizza per una situazione nella quale non solo si teme la folla, ma anche il

Giacomo Sebastiano Canova

Disturbo di panico

La caratteristica essenziale del disturbo di panico (o attacco di panico) è la presenza di un periodo preciso di intensa paura o disagio accompagnato da una serie di sintomi. L'attacco possiede un inizio improvviso, raggiunge rapidamente l'apice (di solito in 10 minuti o meno) e si accompagna spesso

Giacomo Sebastiano Canova

Disturbo d’Ansia Sociale

Per Disturbo d’Ansia Sociale si intende una condizione di disagio e marcata paura che un individuo sperimenta in situazioni sociali nelle quali vi è la possibilità di essere giudicato dagli altri, per timore di mostrarsi imbarazzato, di apparire ridicolo o incapace e essere umiliato di fronte agli a

Giacomo Sebastiano Canova

Fobie specifiche, cosa sono e perché ne soffriamo

Per fobia specifica si intende una paura o ansia marcata verso un oggetto o verso specifiche situazioni. La persona che soffre di una fobia specifica prova una paura marcata, persistente e/o sproporzionata non solo quando lo stimolo fobico è presente, ma anche quando si aspetta di affrontare un ogge

Carlo Scovino

Santiago di Compostela: un cammino da pazzi

Ottanta chilometri di camminata verso Santiago di Compostela, il tutto in sette tappe. Questo è il viaggio che undici utenti del Centro Psico Sociale (CPS) del Fatebenefratelli di Milano, insieme a due accompagnatori, hanno affrontato nell’ambito di un progetto nato con l’intento di mostrare che la

Giacomo Sebastiano Canova

Mutismo selettivo

Il mutismo selettivo colpisce prevalentemente i bambini ed è caratterizzato dall’incapacità di parlare in alcuni contesti sociali nonostante lo sviluppo e la comprensione del linguaggio siano nella norma. Il Mutismo Selettivo non è un fenomeno dovuto a qualche disfunzione organica o ad un’incapacità

Giacomo Sebastiano Canova

Ansia e disturbi d’ansia: cause, sintomi e trattamento

Con ansia si intende uno stato emotivo caratterizzato dall’aumento di tensione e dalla presenza di sintomi psichici e fisici (tachicardia, ipertensione, secchezza delle fauci, orripilazione ecc.). I sintomi fisici dell’ansia corrispondono alla reazione di allarme che si instaura davanti a un pericol

Giacomo Sebastiano Canova

Disturbo d’ansia da separazione

Per disturbo d’ansia da separazione si intende un’eccessiva paura o ansia riguardante la separazione da casa o dalle figure più importanti e si tratta di un disturbo tipico dell’età infantile. I bambini con questo disturbo diventano estremamente agitati e preoccupati ogni volta che si separano dalla

Redazione

Starace al Consiglio Superiore Sanità, obiettivo: eliminare Tso

Dare gambe ai principi della cosiddetta "salute mentale di comunità", dove il paziente passivo si trasforma in una persona portatrice di diritti e libertà di scelta. Sono queste le parole d'ordine che Fabrizio Starace – Direttore del Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche Ausl Moden