Gestione separata e degenza ospedaliera, guida per gli iscritti

Scritto il 30/11/2018
da Redazione

Indennità di degenza ospedaliera, da Enpapi tutti i dettagli per gli infermieri liberi professionisti iscritti alla Gestione separata dell'Ente: i requisiti per usufruirne, l'importo erogato e le modalità di presentazione della domanda.

Gestione separata Enpapi, i dettagli su indennità degenza ospedaliera

Gli artt. 30, 31 e 32 del Regolamento di Previdenza e Assistenza della Gestione Separata ENPAPI dispongono che sono ammessi a fruire dell’indennità di degenza ospedaliera gli iscritti che, all’atto della domanda, siano titolari di rapporti di collaborazione in corso di svolgimento e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • risultare titolare di tre mensilità di contribuzione versata nelle casse della scrivente Gestione previdenziale nei dodici mesi precedenti la data di inizio dell’evento;
  • non godere di un reddito individuale superiore, nell’anno solare precedente l’evento, al 70% del massimale contributivo di cui all’art. 2, comma 18, L. 335/1995.