Enpapi e agevolazioni contributive per la Gestione Principale

Scritto il 15/05/2018
da Redazione

Da Enpapi tutti i dettagli sulla possibilità per gli infermieri liberi professionisti iscritti alla gestione principale di usufruire di alcune agevolazioni contributive: dalla riduzione del 50% del contributo soggettivo minimo alla riduzione del 50% dell'aliquota ordinaria di calcolo del contributo soggettivo dovuto per gli iscritti titolari di trattamento pensionistico.

Agevolazioni contributive Gestione Principale Enpapi, dettagli e requisiti

Tutti i dettagli sulle agevolazioni contributive previste da Enpapi per la gestione principale

Gli iscritti alla Gestione Principale ENPAPI possono usufruire delle seguenti agevolazioni contributive:

  • riduzione del 50% del contributo soggettivo minimo, nei seguenti casi:
  1. contestuale svolgimento di lavoro dipendente con orario di lavoro inferiore o pari alla metà del tempo pieno (riduzione lavoro dipendente);
  2. inattività per almeno sei mesi continuativi nel corso dell’anno solare (riduzione per inattività professionale);
  3. età inferiore al trentesimo anno all’atto della prima iscrizione all’Ente (riduzione per età);
  4. titolarità della partita IVA nei primi 4 anni di iscrizione all’Ente (riduzione partita IVA);
  5. titolarità di un trattamento pensionistico (riduzione titolari pensione): le riduzioni non sono tra di loro cumulabili e si applicano al solo contributo soggettivo minimo. È comunque dovuto il contributo soggettivo calcolato in percentuale sul reddito professionale prodotto
  6. riduzione del 50% dell’aliquota ordinaria di calcolo del contributo soggettivo dovuto per gli iscritti titolari di trattamento pensionistico.

È possibile, inoltre, richiedere l’esonero dal versamento dell’intera contribuzione minima nei casi di contestuale svolgimento di lavoro dipendente con orario di lavoro superiore alla metà del tempo pieno. Restano dovuti i contributi calcolati in percentuale rispetto al dato reddituale prodotto.

Le agevolazioni contributive possono essere richieste al momento dell’iscrizione (compilando l’apposita sezione presente sul relativo modulo di domanda) ovvero successivamente, utilizzando l’apposita modulistica disponibile sul sito internet www.enpapi.it, gestione principale, sezione dedicata ai contributi previdenziali.