Non tutti gli infermieri hanno lo stesso valore

Scritto il 08/07/2024
da Redazione

Oggi ho consegnato all'ufficio protocollo la mia ventiseiesima domanda di trasferimento. Una al giorno, negli ultimi ventisei, in un mese. Ho seguito il suggerimento di un collega che lo ha fatto prima di me, riuscendo nella sua intenzione di farsi trasferire. Li ha presi per sfinimento, dice, rischiando tuttavia di essere mandato a quaranta chilometri da casa per punizione per aver osato insistere. Tanto, la nostra ulss comprende cinque ospedali. Uno vale l'altro, per loro e anche per le disposizioni di legge. Mica tengono conto della tua residenza. È un altro modo subdolo per farti licenziare quando non ti adegui o quando fai il prezioso e rifiuti trasferimenti laddove non hai chiesto. C'è chi resiste, nonostante spenda buona parte dello stipendio in benzina.