Il 2020 annunciato come Anno dell'infermiere

Il 2020 annunciato come Anno dell'infermiere

Scritto il 01/02/2019
da Redazione

Con un annuncio dello scorso 30 gennaio, il Direttore Generale Tedros Adhanom Ghebreyesus e l'executive board dell'Organizzazione mondiale della sanità hanno reso pubblica la designazione da parte dell'Oms dell'anno 2020 come Anno dell'infermiera/e. A maggio l'assemblea mondiale della sanità, dove si attende solo che gli Stati membri supportino la proposta.

Oms: il 2020 sarà l'Anno dell'infermiere. Celebrazioni in tutto il mondo

L'Oms ha annunciato il 2020 come l'anno dell'infermiera/e

Una meravigliosa opportunità per celebrare l'infermieristica, mostrare alle persone che straordinaria professione questa sia e sottolineare il contributo infermieristico al raggiungimento degli obiettivi di salute.

Accolgono e diramano così l'annuncio del 2020 come Anno dell'infermiera/e i membri di Nursing NowNursing Now è la campagna globale - lanciata dall’International Council of Nurses (Icn) in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e un programma del Burdett Trust for Nursing - volta a migliorare il profilo e lo status della professione infermieristica in tutto il mondo, influenzando chi definisce le politiche sanitarie e sostenendo gli infermieri nell'essere guida nella costruzione di un movimento globale in grado di affrontare le sfide sanitarie del XXI° secolo.

In molti paesi gli infermieri sono il ponte tra comunità e istituzioni sanitarie. Ecco perché il loro ruolo nella copertura sanitaria universale è cruciale (Tedros Adhanom Ghebreyesus - Oms)

Ci sono circa 23 milioni di infermieri ed ostetriche nel mondo – come ha dichiarato ai nostri microfoni Howard Catton, Director of the Nursing Department dell'ICN - Questi compongono la metà della totale forza lavoro mondiale del settore sanitario. Sappiamo per certo che gli infermieri sono assolutamente essenziali per affrontare le grandi sfide sanitarie del mondo attuale.

L'Anno dell'infermiere - che arriva in corrispondenza del 200° anniversario della nascita di Florence Nightingale, la madre dell'infermieristica moderna - vedrà articolarsi celebrazioni in tutto il mondo, a testimoniare l'assoluto bisogno del contributo degli infermieri per affrontare le sfide sanitarie odierne.