Voltaren - diclofenac

Scritto il 31/12/2018
da Chiara Vannini

La molecola in oggetto è il diclofenac e fa parte della famiglia degli acidi etero–aril- acetici. Il diclofenac è disponibile in diversi dosaggi e forme farmaceutiche, ad esempio: Voltaren® (da 75 o 100 mg in compresse), in pomata, come cerotto transdermico, in soluzione iniettabile per via intramuscolare. Il diclofenac è in commercio anche con i nomi di Dicloreum®, Fastum antidolorifico®, Flector®, Voltadvance®.

Diclofenac: proprietà farmacologiche del Voltaren®

Il Voltaren è utilizzato per il suo effetto:

  • analgesico
  • antinfiammatorio
  • antipiretico

Farmacocinetica del diclofenac

Se assunto per via orale, il farmaco viene assorbito completamente dallo stomaco e poi si distribuisce in maniera uniforme nei tessuti.

Raggiunge il picco plasmatico entro 2 ore e si lega soprattutto con le proteine plasmatiche e con l’albumina. Viene metabolizzato a livello epatico ed eliminato per il 70% per via renale e per il restante 30% con la bile e con le feci.

Effetti collaterali del diclofenac

FegatoReniStomaco
Essendo biotrasformato dal fegato, è controindicato nei pazienti con danni epatici, o comunque il suo utilizzo deve

essere monitorato anche con il controllo sierico delle transaminasi
Essendo escreto per via renale, nelle persone con insufficienza renale il dicloreum

deve essere utilizzato per brevi periodi e deve essere monitorata la funzionalità renale
Essendo, come l’Aspirina®, un farmaco gastrolesivo è controindicato nelle persone con ulcera peptica

o storia di emorragia gastrointenstinale. È controindicato nelle persone che assumono farmaci anticoagulanti, poiché ne potenzia l’azione