Radiata per cure inadeguate al professor Stephen Hawking

Radiata per cure inadeguate al professor Stephen Hawking

Scritto il 14/03/2019
da Silvia Ancona

Disonestà, cure inadeguate, negligenza, cattiva condotta finanziaria. Ecco i motivi che hanno spinto il Consiglio di infermieristica e ostetricia inglese (NMC) a radiare Patricia Dowdy, infermiera del professore Stephen Hawking, che fino alla sua morte si è occupata di lui.

Hawking, radiata per negligenza l'infermiera che si occupava di lui

Decisione presa. L’infermiera che ha accudito Stephen Hawking fino alla sua morte, il 12 marzo 2019 è stata radiata dal registro infermieri dal Consiglio di infermieristica e ostetricia inglese (NMC).

Dopo anni di indagini sul caso, un portavoce della famiglia Hawking dichiara: Avevano piena fiducia nell’ NMC e nelle loro indagini approfondite e - continua - si fidavano che sarebbero giunti a una conclusione indipendente basata sui fatti del caso.

Non è riuscita a fornire gli standard di buona assistenza professionale che ci aspettavamo e che il professor Hawking meritava

Il direttore del fitness to practice presso l’NMC, non perde l’occasione di ribadire la sua vicinanza ai familiari del fisico: I miei pensieri sono con la famiglia in questo momento difficile. La famiglia Hawking ringrazia per l’impegno profuso nelle indagini, scongiurando che nessun altro debba mai subire la stessa traumatica esperienza: Grazie alle indagini approfondite del consiglio infermieristico, nessun altro individuo dovrà soffrire quello che abbiamo sofferto noi.